Politica / Trasporti

Enrico Lobina (Federazione della Sinistra) scrive al sindaco Massimo Zedda: «Perché si deve ampliare l’aeroporto di Elmas?»

Aeroporto di Elmas - Partenze.

Aeroporto di Elmas – Partenze.

Enrico Lobina.

Il consigliere comunale di Cagliari della Federazione della Sinistra Enrico Lobina.

Massimo Zedda.

Il sindaco di Cagliari Massimo Zedda.

Il consigliere comunale di Cagliari Enrico Lobina, capogruppo della Federazione della Sinistra, ha inviato una lettera al sindaco, Massimo Zedda, nella quale solleva il problema all’ampliamento dell’aeroporto di Cagliari, per il quale  l’ENAC (Ente nazionale aviazione civile) ha informato il comune di Elmas che sono cominciate le procedure di esproprio delle aree private.

«La popolazione di Elmas è contraria – scrive Lobina -. Il consiglio comunale di Elmas è contrario. Perché si deve ampliare l’aeroporto di Elmas?»

«L’ENAC – aggiunge LObina – sostiene che l’ampliamento sarebbe utile per espandere le attività dell’aeroporto. Non è così. Se le attività dell’aeroporto si devono espandere, perché non si usano le estese aree dell’aeroporto ex militare di Elmas, contiguo a quello passeggeri, che sono recentemente passate all’ENAC? Si tratta di aree già infrastrutturate, per le quali c’è già stato un elevato consumo del suolo.

Se le attività dell’aeroporto civile si devono espandere, oltre le aree dell’ex aeroporto militare, c’è anche un’altra soluzione: portare tutte le attività non civili a Decimomannu.

A Decimomannu c’è una vasto aeroporto, che viene utilizzato per esercitazioni militari di morte e talvolta per spedizioni di guerra in Medio Oriente. In un’ottica di riduzione delle servitù, perché non riconvertire una parte di quell’aeroporto ad altri usi?

La politica si deve esprimere. Ho chiesto che il Comune di Cagliari prenda posizione. Tutte le forze politiche dicano da che parte vogliano stare. Nessuno si nasconda dietro frasi come “tecnicamente è difficile” o “ci sono temi sui quali non ci possiamo esprimere”. Se c’è la volontà, le cose si fanno. Altrimenti si inganna la gente.»

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply