Economia

Altre 15 imprese beneficeranno del bonus assunzionale del Centro regionale di programmazione per le aree di crisi.

Determinazione del Centro Regionale di Programmazione

Progetti di filiera e sviluppo locale per le aree di crisi e i territori svantaggiati (pfsl) – Bando per l’aiuto all’assunzione di lavoratori svantaggiati e molto svantaggiati denominato “bonus assunzionale”

Sono 15 le ulteriori imprese ammesse a beneficiare dei bonus erogati dal Centro regionale di programmazione per l’assunzione di lavoratori residenti nei comuni interessati dai progetti di filiera e sviluppo locale per le aree di crisi e i territori svantaggiati (pfsl).Ricordiamo che il “bonus assunzionale” è destinato alle micro, piccole e medie imprese e non può superare il 50% dei costi ammissibili, ossia i costi salariali effettivamente sostenuti per un massimo di 12 mesi (24 mesi per i lavoratori “molto svantaggiati”) continuativi e successivi all’assunzione. 

Comments

comments

Leave a Reply