Ammortizzatori sociali

Con l’approvazione di una modifica alla legge regionale n. 34 del 9 dicembre 2013, il Consiglio regionale ha sbloccato i 52 milioni di euro che deve anticipare la Sfirs, per i cassintegrati in deroga della Sardegna.

Con l’approvazione di una modifica alla legge regionale n. 34 del 9 dicembre 2013, il Consiglio regionale ha sbloccato ieri sera i 52 milioni di euro che deve anticipare la Sfirs, per i cassintegrati in deroga della Sardegna.

Questa la modifica apportata alla legge:

Art. 1
1. Il comma 4 dell’articolo 1 della legge regionale 9 dicembre 2013, n. 34 (Misure urgenti in materia di anticipazione degli ammortizzatori sociali) è sostituito dal seguente:
“4. La Regione è l’unica responsabile delle anticipazioni effettuate ai lavoratori di cui al comma 1. La  Regione, qualora la concessione dell’anticipazione degli ammortizzatori sociali non si perfezioni, è autorizzata a qualificare la stessa come intervento regionale straordinario di sostegno al reddito”.

Comments

comments

Leave a Reply