Calcio

Dopo la netta vittoria nel confronto diretto al vertice, la Monteponi inizia con rinnovato entusiasmo il girone di ritorno a caccia della capolista Guspini.

Dopo la netta vittoria nel confronto diretto, la Monteponi inizia con rinnovato entusiasmo il girone di ritorno a caccia della capolista Guspini, nel girone B del campionato di Prima categoria di calcio. La sfida del Monteponi, vinta 3 a 0 con reti di Loddo (2) e Foti, nonostante le assenze pesanti di Salaris e Sanna, ha dimostrato che i rossoblù di Vittorio Corsini possono tenere testa alla capolista fino alla fine, anche perché in fondo il ritardo accumulato in classifica nel girone d’andata (6 punti alla vigilia del testa a testa, 3 al giro di boa del campionato, è maturato solo per una leggera frenata, prima la sconfitta di Tratalias, poi un paio di pareggi inattesi).

Domani la Monteponi inizierà il girone di ritorno con un impegno sulla carta abbordabile, in casa contro la Fulgor Senorbì, mentre il Guspini sarà di scena sul campo del Cus, a Cagliari. Cercherà il riscatto la Fermassenti, sul campo dell’Andromeda, dopo la sconfitta subita a Sadali; il Gonnesa attende la visita della Libertas Barumini, il Tratalias quella della Ferrini Quartu. Chiudono il programma della prima giornata del girone di ritorno l’impegno casalingo del Portoscuso, fanalino di coda della classifica, contro il Monserrato, e la trasferta del Carloforte a Sadali.

Marco Rubbiani.

Marco Rubbiani, estremo difensore della Monteponi Iglesias.

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply