Elezioni

Quando lo scrutinio è arrivato a 1.626 sezioni su 1.836 Francesco Pigliaru è in testa con il 42,71% contro il 39,45% di Ugo Cappellacci.

Palazzo del Consiglio regionale 2014 2 copia

Quando lo scrutinio è arrivato a 1.626 sezioni su 1.836 Francesco Pigliaru è in testa con il 42,71% contro il 39,45% di Ugo Cappellacci. Le liste del centrodestra sono avanti, 43,68% contro il 42,67% di quelle del centrosinistra. Michela Murgia al 10,36% (le liste al 6,90%), Mauro Pili al 5,71% (le liste al 5,43%). Pier Franco Devias all’1,02% (la lista allo 0,69%); Gigi Sanna allo 0,72% (la lista allo 0,61%).

 

Comments

comments

Leave a Reply