Sport

La VBA/Olimpia soffre con il Monterotondo ma alla fine vince al quinto set (15 a 9) ed alimenta così le sue possibilità di salvezza.

VBA:Olimpia-Conad Georgi Draganov

 

E’ stato un pomeriggio molto sofferto ma alla fine la VBA/Olimpia è riuscita a spuntarla al tie break (15 a 9) nel match salvezza con il Monterotondo ed ora, con 25 punti, è più vicina al traguardo. La VBA/Olimpia si è presentata alla sfida con la squadra romana consapevole di dover vincere ad ogni costo, dopo le ultime due sconfitte subite con Tuscania e Lupi Santa Croce che hanno consentito all’Imballplast Arno Pisa di ridurre da 10 a 4 punti il suo ritardo dalla formazione lagunare e, quindi, dalla quota salvezza.

L’avvio di partita è stato convincente, con la vittoria nel primo set per 25 a 14, ma nella seconda frazione di gioco i laziali hanno reagito alla grande, impattando sull’1 a 1, con un altrettanto netto 25 a 15. Ancora un’alternanza di situazioni nel terzo set, che è riuscita ad aggiudicarsi la squadra di Georgi Draganov con il punteggio di 25 a 17. Quando tutto lasciava pensare ad un gran finale della VBA/Olimpia, c’è stata una nuova reazione del Monterotondo che ha saputo annullare il match point della squadra di casa sul 24 a 23 e poi ad imporsi ai vantaggi.

Al tie break la VBA/Olimpia non ha mostrato paura ed ha cambiato nuovamente l’inerzia dell’incontro, riuscendo ad imporsi con uno schiacciante 15 a 9 che vale due punti pesantissimi in prospettiva salvezza ed il sorpasso sulla formazione laziale.

Ora i biancoblù attendono il risultato dell’Imballplast Arno Pisa che gioca a Forlì (fischio d’inizio alle 20.30), dove rischia contro un avversario non ancora salvo (ha sei punti in più dei toscani). In caso di sconfitta da tre punti dei toscani, la VBA/Olimpia sarebbe salva con due giornate di anticipo sulla conclusione del campionato.

Alle 21.00 gioca anche il Volley Iglesias, una partita senza più importanza per una classifica compromessa con la retrocessione, sul campo della capolista Conad Reggio Emilia che proprio oggi, quasi certamente, festeggerà la promozione matematica.

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply