Turismo

Mario Floris (Uds): «La chiusura di Sardegna Promozione ultima spiaggia per il turismo».

Mario Floris 1 copia

«Il calo dei flussi turistici in tutta l’Isola, il flop denunciato dagli operatori turistici del Nord Sardegna, il caos che regna nel sistema aereo, l’episodio della mamma con un bambino abbandonata nottetempo nell’aeroporto di Alghero, sono indici preoccupanti di un calo di attenzione della Giunta regionale verso uno dei settori trainanti dell’economia della Sardegna.»

Lo scrive in una nota, il consigliere regionale Mario Floris, leader dell’Uds.

«La chiusura annunciata dall’Agenzia governativa Sardegna Promozione senza alcuna seria ed approfondita analisi sul complesso delle problematiche, conseguenti anche alla soppressione fatta nel 2006 dalla Giunta Soru dell’ESIT, dell’ISOLA, degli Enti provinciali del Turismo e delle Aziende di soggiorno e voler trasferire e accorpare presso l’Assessorato competenze e risorse, struttura notoriamente insufficiente a gestire gli aspetti tecnici e operativi della promozione turistica collegata alle produzioni tipiche agroalimentari e artigianali e all’offerta culturale, archeologica e paesaggistica della nostra Isola – sottolinea Mario Floris -, testimoniano di un approccio inadeguato se non fallimentare della Giunta regionale alla politica complessiva del Turismo in Sardegna.»

«Non vorremmo che l’espressione utilizzata dal nuovo assessore del Turismo Francesco Morandi dopo le ultime decisioni della Giunta regionale – conclude l’ex presidente della Regione – «l’Isola sarà la spiaggia dell’Expo 2015 a Milano» rappresentasse “l’ultima spiaggia” per il turismo in Sardegna.»

 

 

                                                                                                                      

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply