Ambiente / Rifiuti

Valentina Pistis (Cas@ Iglesias): «L’appalto dei rifiuti urbani costa decisamente troppo a fronte del servizio offerto».

Valentina Pistis copia
«L’appalto dei rifiuti urbani del comune di Iglesias  costa decisamente troppo a fronte del servizio offerto.» Ad affermarlo è Valentina Pistis, capogruppo di Cas@ Iglesias, componente della maggioranza che sostiene la Giunta Gariazzo.
«Occorre rivedere i servizi e cercare di abbattere i costi. Occorre una verifica, da parte degli uffici competenti, dell’intero appalto. I cittadini spendono troppo, la città è sporca, la raccolta porta a porta ha il sapore di medievale, i disservizi sono sotto gli occhi di tutti, quotidianamente. Affermo questo – sottolinea Valentina Pistis – dopo aver analizzato numerosi dati oggettivi. Foto, video, rilievi degli uffici del Comune di Iglesias e relative sanzioni (che per il 2013 ammontano a circa 260.000,00 euro, per il 2014 pare non ve ne sia traccia) sopralluoghi effettuati personalmente, anche nel centro di raccolta di Serra Perdosa. A tutto questo si aggiunge la questione relativa alla tutela delle condizioni di lavoro dei dipendenti.
Ricordo che qualche settimana fa, tutte le sigle sindacali, unite, (CGIL, CISL, UIL e FIADEL) hanno firmato un documento che letteralmente recitava: “Viste le conclamate violazioni da parte della Società San Germano riguardo alle norme sulla sicurezza, le Segreterie Unitarie, dopo aver avuto ampio mandato da tutti i lavoratori rappresentati, informano gli enti di competenza per richiedere … di attivare la procedura di raffreddamento e conciliazione …”.»
Per affrontare e superare i problemi sollevati, Valentina Pistis ritiene sia necessaria l’istituzione di una commissione d’inchiesta come un atto dovuto. In primo luogo dovuto alle famiglie e alle imprese della città che pagano profumatamente l’appalto, in secondo luogo ai sindacati che, come sottolineato in precedenza, hanno recentemente proclamato lo stato di agitazione.
«L’obiettivo della Commissione d’Inchiesta è plurimo. La commissione ha il compito di verificare la regolarità dell’appalto, la corrispondenza tra il contratto stipulato dall’amministrazione comunale e il capitolato d’appalto; ha il compito di verificare le modalità nello svolgimento del servizio e della gestione del personale in particolar modo sul rispetto delle norme in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. E, infine, la commissione – conclude il capogruppo di Cas@ Iglesias – dovrà fornire indicazioni precise sul percorso “rifiuti zero”.»

Iglesias 2 copia

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply