Regione

L’assessore Paci ha annunciato l’accordo in maggioranza sulla Finanziaria 2015 con una sintesi sugli emendamenti.

L’assessore regionale della Programmazione e del Bilancio, Raffaele Paci, al termine della seduta della terza Commissione che ha approvato il primo articolo della manovra finanziaria per il 2015, ha annunciato l’accordo in maggioranza sulla Finanziaria 2015 con una sintesi sugli emendamenti.

«Abbiamo lavorato ieri fino a tarda sera, condividendo l’impostazione generale della manovra e individuando le priorità su cui puntare per introdurre alcuni miglioramenti nel corso dell’esame in commissione. Dopo una lunga e fruttuosa riunione della maggioranza è stata fatta la sintesi sui vari emendamenti, tenendo conto anche delle richieste emerse dai dibattiti e dalle audizioni in commissione Bilancio e dai contributi delle altre commissioni consiliari».

«In particolare, durante la lunga riunione di maggioranza, sono state individuate e condivise priorità che vanno dall’Istruzione all’Università, dal Lavoro fino alla Cultura e allo Spettacolo e al Sociale – spiega il vicepresidente della Regione -. Pur nel vincolo delle risorse disponibili e tenendo conto del non facile momento economico, la Giunta insieme alla maggioranza ha condiviso una serie di interventi importanti. Voglio però sottolineare che la filosofia, l’impostazione della prima manovra di questa Giunta è stata ampiamente condivisa, apprezzata per la scelta della programmazione unitaria dei fondi regionali ed europei, per la decisione di ricorrere a un mutuo non per pagare debiti ma per fare investimenti e dunque creare le condizioni per nuovi posti di lavoro, per il ricorso a decise politiche keynesiane che ridiano slancio all’economia con l’intervento pubblico.»

L’assessore Paci sottolinea anche l’importanza di riuscire ad approvare la manovra entro febbraio senza dover ricorrere al terzo mese di esercizio provvisorio. «La Sardegna aspetta risposte e non c’è più tempo da perdere, la finanziaria dev’essere operativa il più presto possibile. Oggi sono iniziati i lavori della commissione – conclude l’esponente della Giunta Pigliaru – ed è stato condiviso un percorso che ci porterà ad approvare la manovra finanziaria nei tempi previsti, questo grazie alla riuscita condivisione delle priorità in maggioranza e all’apprezzabile spirito di collaborazione mostrato dall’opposizione pur nel rispetto delle rispettive posizioni».

Raffaele Paci 7

Comments

comments

Leave a Reply