Ricerca tecnologica

Da giovedì 2 a venerdì 3 luglio anche l’Università di Cagliari partecipa a SINNOVA 2015.

Cagliari 7

Da giovedì 2 a venerdì 3 luglio anche l’Università di Cagliari partecipa a SINNOVA 2015. Al Centro polifunzionale ex Terminal crociere, a Cagliari, lo stand di Unica espone una selezione delle attività innovative suscettibili di trasferimento tecnologico e di maggiore interesse per il mondo delle imprese sarde.

Durante la due giorni verrà presentato il video che racconta le peculiarità di quattro dei progetti pilota di sviluppo congiunto Università-imprese promossi nell’ambito del progetto INNOVA.RE. Il video è prodotto dal Celcam – Centro per l’Educazione ai Linguaggi del Cinema, degli Audiovisivi e della Multimedialità dell’Università di Cagliari. Lo stand di Unica distribuisce le brochure informative su alcuni dei brevetti dell’ateneo, mette a disposizione le schede descrittive di altri progetti suscettibili di trasferimento tecnologico, sviluppati in diversi ambiti disciplinari.

Lo staff di Unica fornisce informazioni alle imprese sulle opportunità dell’apprendistato di alta formazione e ricerca. Ad esempio, un contratto di lavoro a contenuto formativo rivolto ai giovani laureandi e laureati fino ai 30 anni. Inoltre, viene proposto materiale informativo sul  Contamination Lab Cagliari, il percorso di accompagnamento alla cultura d’impresa (presto al via con la sua terza edizione) che ha finora coinvolto oltre duecento tra studenti, laureati e ricercatori del nostro ateneo.

Il Salone dell’innovazione in Sardegna promosso da Sardegna Ricerche in collaborazione con l’assessorato regionale della Programmazione, bilancio, credito e assetto del territorio. Partecipano a SINNOVA 2015 le imprese innovative della Sardegna, i due atenei dell’isola, i centri di ricerca e le istituzioni regionali che concorrono allo sviluppo dell’ecosistema dell’innovazione. Sono previsti eventi, workshop e dimostrazioni nell’area Fablab. In programma, nella mattinata di apertura, gli interventi del rettore dell’Università di Cagliari, Maria Del Zompo, e del prorettore per il Territorio e l’innovazione, Annalisa Bonfiglio.

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply