Sociale

Il comune di Carbonia incrementa le azioni di contrasto alla povertà.

La Giunta comunale di Carbonia ha approvato una delibera, che integra le precedenti, sulle linee di indirizzo per realizzare un intervento coordinato e unitario di contrasto alla povertà e di sostegno al reddito e di altri fenomeni di disagio sociale (annualità 2015).

Diverse le novità di rilievo. Le risorse mensili da destinare agli interventi economici di sostegno passeranno da 30.000 a 40.000 euro, consentendo così di aiutare un numero maggiore di famiglie.

La Giunta ha chiesto agli Uffici competenti di predisporre la riapertura del Bando per gli interventi economici di sostegno al reddito, di tipo continuativo, in modo da consentire la partecipazione a tutti coloro che ritengono di avere i requisiti, utilizzando il nuovo ISEE come strumento di individuazione del reddito.

In attesa della nuova graduatoria, sarà dato un contributo economico di natura straordinaria, pari a 100 euro mensili e sino a un totale massimo di 500 euro, ai nuclei familiari che hanno richiesto interventi, di sostegno al reddito di natura continuativa, dopo i termini di scadenza del bando precedente e dimostrino di avere i requisiti.

«Nella consapevolezza delle attuali difficoltà economiche – spiegano il sindaco Giuseppe Casti e l’assessore delle Politiche sociali Maria Marongiu -, è nostro dovere valutare le azioni da realizzare in base al mutare delle esigenze primarie di ciascun cittadino. Continueremo con determinazione a seguire il percorso che porta alla realizzazione di uno dei pilastri fondamentali alla base del programma politico di questa Amministrazione: stare al fianco di tutti e di ciascuno, con particolare attenzione verso coloro che stanno peggio.»

Casti-Marongiu

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply