Agricoltura

La Giunta regionale ha stanziato oltre 550 mila euro per sostenere la competitività delle OP.

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore dell’Agricoltura, Elisabetta Falchi, ha stanziato oltre 550 mila euro per sostenere la competitività delle organizzazioni dei produttori (OP) nei settori diversi dall’ortofrutta e rilanciare la commercializzazione delle produzioni agroalimentari. La delibera prevede il finanziamento sia dei programmi di attività pluriennali già approvati sia di quelli che erano stati rigettati per mancanza di disponibilità finanziarie.«È un intervento importante che favorisce i processi di aggregazione tra le aziende che sono sempre più necessari al giorno d’oggi – dice l’assessore Falchi -. Il nostro tessuto produttivo è fatto per lo più di piccole aziende che hanno difficoltà a fare breccia sui mercati nazionali e internazionali: mettendosi insieme, invece, i produttori possono riuscire a dare più forza alle nostre produzioni agroalimentari e la Regione sta lavorando in questa direzione.»

Al momento, su un totale di 25 OP riconosciute, 4 stanno usufruendo di questa forma di aiuti tramite la realizzazione di programmi approvati dall’agenzia regionale Argea, mentre altre 3 che avevano presentato un nuovo progetto di attività per il triennio 2015-2017 non avevano avuto accesso al finanziamento per mancanza di risorse.

«L’anno scorso, a causa delle ristrettezze del bilancio precedente, non eravamo stati in grado di soddisfare tutte le richieste – conclude Elisabetta Falchi -. Il lavoro dell’assessorato si è dunque concentrato sul reperimento delle risorse necessarie per questa misura che riteniamo strategica: adesso possiamo finanziare tutti i programmi presentati.»
Elisabetta Falchi 2

 

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply