Fiscalità di vantaggio / Zone Franche Urbane

Ignazio Locci (FI): «Nel Sulcis Iglesiente il regime fiscale agevolato è un grande fallimento».

Ignazio Locci 2 copia

Cresce il numero di imprese che beneficiano della Zona franca urbana? Un ottimo risultato, dice Salvatore Cherchi? Il responsabile dell’attuazione del Piano Sulcis, anziché vendere aria fritta, dovrebbe dire come realmente stanno le cose. Sebbene cresca la cifra delle aziende che usufruiscono del regime fiscale agevolato, infatti, soltanto una piccolissima percentuale di queste (20% circa) utilizza i fondi a disposizione, ovvero quasi 129 milioni di euro. Nemmeno il minimo necessario per giustificare l’utilità dello strumento fiscale. Figuriamoci per stappare lo spumante. E stupisce che un uomo della caratura di Cherchi dia una lettura positiva a un dato che è assolutamente negativo.

La verità, senza fare troppi giri, è che le imprese del Sulcis Iglesiente sono tartassate come tutte le altre e il regime fiscale agevolato è un grande fallimento. Anche perché nel territorio la maggior parte delle aziende è gestita da un unico soggetto (in buona parte dei casi il titolare dell’azienda è anche l’unico che vi lavora). Il che non consente l’accesso allo sconto fiscale.

Non serve a nulla crogiolarsi in numeri che di fatto non significano niente e di sicuro non smuovono l’economia. Bene farebbe, Cherchi, a dirci qual è lo stato di attuazione del Piano Sulcis, visto che ormai vige un preoccupante silenzio tombale. Il resto sono illusioni gonfiate ad arte per nascondere un fallimento che è sotto gli occhi di tutti.

Ignazio Locci

Consigliere regionale Forza Italia Sardegna

Comments

comments

Leave a Reply