Fiscalità di vantaggio / Piano Sulcis / Zone Franche Urbane

Salvatore Cherchi: «Cresce il numero delle imprese del Sulcis Iglesiente che utilizzano il favorevole regime fiscale e contributivo della Zona Franca Urbana».

Tore Cherchi 5 copia

Con il Piano Sulcis è stato introdotto il regime fiscale e contributivo della Zona Franca Urbana per le micro e piccole imprese (sino a 50 addetti), finanziato con un fondo di 124,9 milioni di euro. Questo speciale regime consente a 4.375 imprese ammesse al beneficio, di compensare (in pratica un esenzione) le imposte (Ires/Irpef, Irap, Imposte sugli immobili di competenza statale) e i contributi nel limite delle risorse assegnate e del fondo suddetto.

La rilevazione dell’Agenzia delle Entrate e del Ministero dello Sviluppo Economico al 2 settembre, dopo oltre un anno di applicazione della misura, indica che sono ora 3.282 le imprese che usano effettivamente il beneficio fiscale. Il trend è in crescita: nei due precedenti rilevamenti erano, infatti, 2.932 e 2.572. Queste 3.282 imprese hanno avuto un beneficio fiscale e contributivo complessivo di oltre 31 milioni di euro, pari a circa un terzo delle risorse loro assegnate.

Circa un quarto delle imprese ammesse al beneficio fiscale e contributivo, non ne sta ancora effettivamente usufruendo.

Si conferma la grande importanza che questa misura ha per le piccole imprese.

Allegata tabella 2015-09-10-20150910-ReportFruizione – Comuni ZFU Carbonia Iglesias

Salvatore Cherchi, coordinamento Piano Sulcis

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply