Expo 2015

Educare alla lotta contro la mortalità infantile: a Expo Milano 2015 il “Save the Children Day”.

Expo Milano 2015 celebra la giornata dedicata a Save the Children con il rilancio della campagna internazionale “Every One” contro la mortalità infantile. Ad aprire la giornata una parata di volontari di Save the Children, con oltre 100 alunni delle scuole elementari di Torino, che hanno percorso il Decumano, per l’occasione addobbato da bandiere e palloncini colorati, fino a raggiungere il Villaggio Save the Children. All’Open Plaza sono poi intervenuti, tra gli altri, Claudio Tesauro, presidente Save the Children Italia, Valerio Neri, Direttore generale Save the Children, e Giuseppe Sala, commissario unico delegato del Governo per Expo Milano 2015.

«Tra i padiglioni del sito espositivo, Save the Children è senza dubbio uno di quelli che meglio ha interpretato il tema Nutrire il Pianeta, Energia per la vita – ha dichiarato Giuseppe Sala -. Save the Children è riuscita a permeare la sua presenza di tematiche sociali connesse al cibo, con un obiettivo ben preciso: educare la gente, soprattutto le giovani generazioni.»

«Abbiamo lavorato per consentire a milioni di bambini nelle aree più difficili del mondo di sopravvivere ma c’è ancora tanto da fare e noi non molliamo», ha aggiunto Claudio Tesauro, ricordando l’impegno profuso dagli oltre 300 volontari che durante i sei mesi dell’Esposizione Universale hanno animato l’attività all’interno del padiglione.

«Se prepari gli operatori, come fa Save the Children, fermare la mortalità infantile è meno difficile», ha concluso Valerio Neri, ricordando «i 4 milioni di bambini tra 0 e 5 anni che ogni anno muoiono nel mondo per il freddo, la dissenteria e tante altre cause: una vera e propria strage degli innocenti».»

La giornata, che ha visto la partecipazione e gli interventi, tra gli altri, di Erasmo Palazzotto, vicepresidente della commissione Affari esteri e comunitari della Camera dei deputati, Pierfrancesco Maiorino, assessore delle Politiche sociali del comune di Milano, e Daniele Pradè, Direttore sportivo della Fiorentina, si è conclusa con il saluto dei testimonial della campagna “Every One”: le attrici Anna Valle, Irene Ferri e Randi Ingerman, nonché il gruppo musicale PlanetFunk.

Come è stato ricordato in occasione del Save the Children Day, sono 39 milioni i bambini che in 5 anni sono stati raggiunti dagli interventi dell’associazione e da programmi di nutrizione; 95 milioni le mamme e i bambini che hanno beneficiato di interventi di salute. Purtroppo, i dati rimangono allarmanti, visto che 69 milioni di bambini rischiano di morire entro il 2030 se non si agirà adeguatamente ed in maniera repentina.

AW8R3794

DAN_5360DAN_5666 DAN_5623 DAN_5599 DAN_5440  DAN_5329 DAN_5314 DAN_5296 DAN_5270 DAN_5250 DAN_5224 DAN_5219 DAN_5200 DAN_5183 AW8R5080 AW8R5067 AW8R5058 AW8R5041 AW8R5023 AW8R4994 AW8R4791 AW8R4649 AW8R4603 AW8R4520 AW8R4509 AW8R4459 AW8R4388 AW8R4278 AW8R4264 AW8R4152 AW8R4005 AW8R4002 AW8R3953 AW8R3941 AW8R3936 AW8R3893 AW8R3817 AW8R3807  AW8R3780  AW8R3717 AW8R3699 AW8R3616 AW8R3609AW8R3726

Comments

comments

Tags: , , , , , , , ,

Leave a Reply