Cultura

Venerdì sera, per Letture d’archivio, alla Biblioteca comunale di Iglesias, incontro con Giuseppe Mura, autore de “L’Animo degli offesi”.

L’Archivio Storico Comunale di Iglesias dialoga con la Biblioteca Comunale ed accoglie racconti orali, con l’intento di proporre visioni di una realtà storica come tessere di un puzzle a tinte vivaci.

Letture d’archivio è la proposta della lettura ad alta voce di alcune lettere dell’archivio Storico (per sorridere e per riflettere) relative ad un tema specifico, intervallate dalla lettura di brani scelti da libri conservati in biblioteca e attinenti il tema prescelto.

In mezzo, il racconto di un “testimone” che, per il suo mestiere o la sua esperienza di vita, possa raccontare qualche aneddoto.

Con questa manifestazione l’Archivio ed i suoi contenuti, attraverso le scelte delle archiviste, si propongono al pubblico in una veste nuova, più umana, e la Biblioteca aggiunge il necessario supporto alla ricerca storica.

Il tutto viene corredato da testimonianze di vita che completano il quadro di una realtà che l’ingegno umano dipinge in diversi modi: con la parola scritta per necessità (il documento d’archivio), con la parola scritta per volontà (il libro) e con la parola raccontata.

Il primo appuntamento riguarda la guerra.

Le letture saranno curate dal personale della Biblioteca Comunale e da alcuni studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Minerario “Giorgio Asproni – Enrico Fermi”, Istituto Tecnico settori Tecnologico ed Economico, Liceo delle Scienze Applicate.

La testimonianza sarà portata dal sig. Giuseppe Mura, giornalista collaboratore del Giornale La Provincia del Sulcis Iglesiente ed autore, fra l’altro, del libro “L’animo degli offesi”, nel quale cui ha raccolto le testimonianze del sig. Modesto Melis ex deportato a Mauthausen.

Giuseppe Mura e Modesto Melis.

Giuseppe Mura e Modesto Melis.

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply