Eventi

Anche Michele Cossa (Riformatori Sardi) attacca il centrosinistra sul G7 a La Maddalena.

Anche Michele Cossa, coordinatore regionale dei Riformatori Sardi, attacca il centrosinistra sul G7 a La Maddalena. «Ancora una volta il governo amico colpisce alle spalle a tradimento la Sardegna e La Maddalena. Era successo per il G8 con Berlusconi, capita di nuovo con Renzi per il G7. Gli attori cambiano ma la storia si ripete: Roma non vuole la nostra Isola se non per sfruttarla».

«Renzi ha rottamato i suoi nemici ma non il vecchio modo di fare politica e di sfruttare la Sardegna – aggiunge Michele Cossa – il governo nazionale ha soltanto debiti con la nostra Isola ma evidentemente non ha intenzione di onorarne neppure uno. E per l’ennesima volta assistiamo a tradimenti dettati da calcoli elettorali e di immagine più che dal buon senso.»

«Ma – conclude Michele Cossa – la vicenda del G7 ci fa capire anche altro: pure Renzi ha deciso di abbandonare al suo destino la disastrata Giunta di Francesco Pigliaru e un centrosinistra che, da quando si è insediato, ha solo bloccato la Sardegna e cercato di aumentare le tasse.»

Traghetti a La Maddalena 2 copia

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply