Spettacolo

Con l’esibizione dei gruppi provenienti da Cuba, Patagonia e Sardegna si chiude lunedì a Pula il 41° Festival “Is Pariglias”.

Bolivia1-1

Maraguán

Patagonia1

Con l’esibizione dei gruppi provenienti da Sardegna, Patagonia e Cuba si chiude lunedì 1° agosto a Pula la quarantesima edizione del festival di danze tradizionali “Is Pariglias”, organizzato dall’associazione culturale “Città di Assemini” con il sostegno degli assessorati regionali al Turismo e alla Pubblica Istruzione e in collaborazione con l’associazione Cioff, la Federazione Italiana Tradizioni Popolari e i comuni di Assemini, Pula, Aritzo e Carloforte. Appuntamento a partire dalle ore 21.30 in Piazza del Popolo, per uno spettacolo che sarà preceduto dalla sfilata per le vie del centro degli artisti che indosseranno i loro costumi tradizionali.

Protagonisti della serata saranno il Grupo de Danza Albricias della città di San Martin de Los Andes (Patagonia, Argentina), da Cuba il Ballet Folklòrico Maraguan dell’Università di Camagüey e dalla Sardegna i padroni di casa dell’associazione culturale “Gruppo folk Città di Assemini”, accompagnati da Antonio Scalas all’organetto e Giuseppe Orrù alle launeddas.

La serata di Pula chiude la quarantesima edizione del festival che, con la formula “Ethnodanza in Tour”, per cinque serate ha coinvolto i comuni di Pula, Carloforte, Assemini e Aritzo, e portato nell’isola gruppi provenienti da Cuba, Patagonia, Bolivia e Jacutia (Siberia russa orientale), in un confronto fecondo con la tradizione della Sardegna.

Alle cinque serate di spettacolo si sono affiancati incontri e laboratori sulle tradizioni culinarie nel mondo, mostre e laboratori di danze tradizionali, per un cartellone ricchissimo e all’insegna del confronto tra tradizioni popolari dei cinque continenti, a conferma l’importanza della rassegna, la più longeva nel suo genere nell’isola.

Conclusa lunedì la parte più propriamente spettacolare, la chiusura del festival sarà invece affidata mercoledì 10 agosto alla mostra fotografica “Le immagini della danza popolare internazionale”, che sarà allestita ad Assemini presso lo Spazio Tenda in località Sa Serra.

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply