Teatro-Musica-Danza

La Cernita Teatro presenta sabato sera, a San Sperate, la sua nuova produzione “Nulla succede per caso”.

La Cernita Teatro, ospite della Rassegna Antas Apertas Vol. 2, organizzata dalla Compagnia Antas Teatro di San Sperate, presenta sabato 3 dicembre, dalle ore 21.00, presso lo Spazio Antas di San Sperate la sua nuova produzione “Nulla succede per caso”, una storia cagliaritana sul bene e sul male, un lavoro scritto e interpretato da Andrea Rosas con la regia di Monica Porcedda. Lo spettacolo è una riscrittura teatrale di un racconto del noto scrittore Sergio Atzeni.

«… e in un niente tocca il fondo. Che non è il fondo del mare. Perché in tutta questa storia il mare è solo uno sfondo, il fuoco è nell’uomo».

A Cagliari, quartiere Marina, chi non conosce il capopesca Antonio Melis? Tutti sanno chi è, tutti lo stimano e i suoi pescatori per primi gli vogliono un bene dell’anima. Perché Antonio Melis è un uomo onesto e un padrone buono, più un padre che un padrone. Anche ora che in mare non esce più e la sera ne sta seduto lì sul bastione, a controllare i suoi uomini e le sue barche dall’alto. Ma un giorno passa un “vento” maledetto che lo travolge e in un niente se lo porta via: il volo di Antonio Melis dal bastione è stata una disgrazia, lo dicono tutti. E ci credono tutti. Tutti tranne il figlio, un ragazzo che passa vent’anni a cercare un perché. Vent’anni di buio, di vuoto e di tempo sospeso. E, intanto, il ragazzo si fa uomo. Finché una sera dentro la sua testa una luce si accende, un’altra si spegne e tutto il resto che viene gli viene così, naturale: e in un niente tocca il fondo. Che non è il fondo del mare. Perché in tutta questa storia il mare è solo uno sfondo, il fuoco è nell’uomo.

teatro-4teatro-2 teatro-1teatro-3

Comments

comments

Tags: , , ,

Leave a Reply