Agricoltura

L’assessore regionale Falchi ha firmato il decreto di revoca dei bandi 6.1 e pacchetto giovani del Psr 2014/2020. I nuovi bandi entro il 5 dicembre.

L’assessore regionale Falchi ha firmato il decreto che ferma temporaneamente i bandi della sottomisura 6.1 e del “Pacchetto giovani” del Programma di sviluppo rurale (PSR), per i quali oggi era prevista l’apertura. I nuovi bandi verranno emessi con sostanziali modifiche entro il 5 dicembre.

«Come già accaduto per le misure 4.1 e 4.2, abbiamo accolto le richieste che ci sono giunte attraverso il partenariato – spiega l’assessore dell’Agricoltura – dopo che, nello scorso mese di ottobre il Comitato di sorveglianza aveva approvato alcune modifiche che riguardano la possibilità di insediamento di più beneficiari all’interno di una stessa azienda e l’aumento a 200mila euro della dimensione economica massima dell’azienda. In un incontro con i portatori d’interesse, la scorsa settimana, abbiamo anche appurato che persistono le difficoltà relative alle procedure informatizzate degli aiuti, soprattutto, per la gestione delle domande di insediamento plurimo.»

Elisabetta Falchi 2

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply