Cinema

Sono stati assegnati oggi i contributi, per 1 milione 239.530 mila euro, per lo sviluppo del Cinema in Sardegna.

Sono stati assegnati oggi i contributi, per 1 milione 239.530mila euro, per lo sviluppo del Cinema in Sardegna. La delibera è stata approvata questa mattina dalla Giunta Pigliaru, su proposta dell’assessore della Cultura, Claudia Firino. Le graduatorie allegate all’atto adottato dalla Giunta completano l’insieme degli strumenti di sostegno al settore dell’audiovisivo e riguardano lo sviluppo di sceneggiature destinate alla produzione di lungometraggi e cortometraggi di interesse regionale, e la coproduzione di lungometraggi di rilevante interesse regionale, comprese le opere prime, novità dei bandi 2016. Sono 17, complessivamente, i progetti finanziati quest’anno sulla base del lavoro di valutazione e selezione della Commissione tecnico-artistica, organismo indipendente composto da cinque professionisti del settore.

«La Regione riconosce nel cinema – ha detto Claudia Firino – un mezzo importantissimo di crescita culturale, sociale, economica e occupazionale. L’assessorato si è impegnato per dare continuità allo strumento: è il secondo anno, infatti, che vengono finanziati i lavori di lungometraggio, cortometraggio e sviluppo della scenografia, dopo lo stop dei cinque anni precedenti nei quali non sono stati pubblicati bandi. In questo modo siamo stati in grado di consolidare un percorso teso a dare maggiori certezze al settore e alle professionalità sarde coinvolte. L’aumento di domande da parte di produzioni sarde è in questo senso un segnale di fiducia importante». L’assessore ha voluto sottolineare anche l’importanza del finanziamento dei lavori di opere prime.

«Si è trattato di una sperimentazione introdotta quest’anno per la prima volta, trovando un significativo gradimento tra gli operatori, ma sinceramente non ci aspettavamo un riscontro così positivo. Il numero di domande presentate, ben 11, supera addirittura quello relativo ai lungometraggi – ha commentato l’assessore Firino -. Abbiamo potuto finanziare due opere prime, un risultato che ci restituisce con chiarezza la dinamicità del comparto e il valore delle nostre giovani leve.»

Per lo sviluppo di sceneggiature destinate alla produzione di lungometraggi di interesse regionale sono stati presentati 19 progetti e finanziati 7 (200.000 euro complessivi). Cinque, su 20 presentate, sono invece le proposte finanziate per la produzione di cortometraggi di interesse regionale (per un totale di 174.000 euro). Per la coproduzione di lungometraggi di rilevante interesse regionale (stanziamento di 482.500 euro) sono stati approvati 3 progetti su 9. Infine le opere prime, che rientrano nella categoria dei lungometraggi, con 2 proposte finanziate sulle 11 pervenute (340.000 euro complessivi). Inoltre, è stato deciso di assegnare 43.000 euro, eccedenti l’avviso sulle rassegne cinematografiche, ai progetti di ricerca sull’audiovisivo, consentendo in tal modo il finanziamento di tutte le richieste ammissibili pervenute.

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply