Sindacato

Gaia Garau, 29 anni, è il nuovo segretario regionale della UILA.

Gaia Garau, 29 anni, è il nuovo segretario regionale della UILA (Unione Italiana Lavoratori Agroalimentari). Garau è stata eletta dal Consiglio regionale della UILA Sardegna riunitosi stamane a Cagliari presso la sede della UIL, a seguito delle dimissioni dell’uscente segretario regionale Pasquale Deiana. La riunione si è tenuta alla presenza della Segretaria Generale della UIL Sardegna Maria Francesca Ticca e del Segretario Nazionale delle UILA Pietro Pellegrini. «Oggi è stata eletta una segretaria giovane e capace in un contesto difficile come quello di un mondo del lavoro in sofferenza, in Sardegna più che in altre parti di Italia. Sono sicuro che nonostante il contesto difficile la UILA Sardegna continuerà a svolgere il suo ruolo al meglio» ha dichiarato Pietro Pellegrini.

Insieme alla segretaria regionale è stata riconfermata la segreteria, composta da Riccardo Costaggiu, Paolo Camoglio, Saverio Cancedda e come tesoriere è stato scelto Franco Pani.

La UILA Sardegna è impegnata nella tutela di lavoratori di diversi settori dell’agroindustria, ma la vertenza che più sta impegnando la categoria in questo momento è quella dei lavoratori dell’Agenzia Forestas.

Nel suo discorso di insediamento Gaia Garau è intervenuta sull’argomento: «Non possiamo più permettere che i lavoratori forestali vengano utilizzati come strumento della campagna elettorale regionale, per poi vedersi voltate le spalle ad elezioni concluse. Devono essere garantite le risorse per procedere all’aumento dei salari, alla qualificazione del personale e alle stabilizzazioni degli operai a tempo determinato. Da troppo tempo – conclude Gaia Garau – la politica stenta a darci le risposte che i lavoratori attendono, per questo porteremo avanti azioni di lotta nel breve periodo.»

Comments

comments

Tags: , , , , , , ,

Leave a Reply