Cultura

Sabato sera, a Sant’Antioco, la compagnia Sa Lantia di Rio Murtas rappresenterà la commedia in lingua sarda “Brullas in Stanghera”.

Sabato 6 maggio 2017, alle 20,00, in piazza Umberto, a Sant’Antioco, verrà rappresentata la commedia in lingua sarda “Brullas in Stanghera”. Il teatro sardo si inserisce nella manifestazione “Sant’Antioco in festival” organizzata dall’associazione Sant’Antioco abbraccia il mare con il patrocinio del comune di Sant’Antioco: rassegna espositiva, musica, laboratori, arte, animazione e creatività urbana. Il 7 maggio ci sarà la premiazione del concorso “Gianni Salidu 2017″, concorso per artisti in memoria dello scultore antiochense.   

La commedia è uno spaccato di vita paesana dove l’interpretazione del quotidiano è gestito, spesso in malo modo, da personaggi caratteristici, spinti dalla brama di ricchezza e portato a livelli estremi con soluzioni paradossali. La rappresentazione è interpretata dalla compagnia teatrale Sa Lantia di Rio Murtas, con la regia di Guido Cadoni.
L’opera è incentrata sulla figura della Stanghera (la tabaccaia) che nel suo paese si diverte a raccontare storie fantasiose. Alle volte andandoci pesante. Non è una “brulla” leggera quella combinata a Remigio Garau. Alla moglie Maria, infatti, viene raccontato della morte di Remigio, avvenuta accidentalmente all’uscita dal bar. Apparentemente Maria è distrutta dal dolore, ma l’idea di incassare i soldi dell’assicurazione sulla morte del marito ridimensiona il lutto. Un primo colpo di scena alla fine del primo atto dà alla commedia un percorso inaspettato. Non manca l’organizzazione di un funerale alquanto bizzarro con un ennesimo colpo di scena finale che chiude la commedia.

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply