Enti locali

Daniela Marras è la nuova presidente del Consiglio comunale di Carbonia.

Daniela Marras, nata a Carbonia il 5 settembre 1972, presidente della IV Commissione (Servizi Sociali, Pubblica Istruzione, Politiche della Casa, Patrimonio), consigliera del Movimento 5 Stelle, è la nuova presidente del Consiglio comunale di Carbonia. E’ stata eletta questa sera alla seconda votazione con 14 voti (tutti quelli dei consiglieri del Movimento 5 Stelle presenti in Aula, assente giustificato il solo capogruppo Manolo Cossu), contro i 9 voti ricevuti da Elio Loi, vicepresidente del Consiglio comunale, anche lui consigliere del Movimento 5 Stelle, tutti quelli dei consiglieri di minoranza, ed una scheda bianca. La prima votazione, nella quale per l’elezione sarebbero stati necessari i 2/3 dei voti, era maturato lo stesso risultato.

Daniela Marras ha vinto la concorrenza interna di Elio Loi e della 24enne Eleonora Cera che le indiscrezioni della vigilia davano per favorita. Prima dell’elezione di Daniela Marras, il Consiglio comunale aveva votato la surroga della consigliera dimissionaria Sabrina Soru, con il primo dei non eletti, Marco Craig.

Prima della votazione, si è sviluppato un breve dibattito con gli interventi di alcuni consiglieri di minoranza che sono ritornati sull’accesa polemica scatenata dalla pubblicazione di un post sessista su facebook, del quale si è poi assunto la responsabilità in Aula, nella precedente riunione del Consiglio comunale, il presidente Massimiliano Zonza, che ha poi presentato le sue dimissioni. Nel dibattito sono intervenuti anche il presidente vicario del Consiglio comunale Michele Stivaletta ed il sindaco Paola Massidda che ha ribadito di aver conosciuto la paternità del post sessista solo quando il presidente del Consiglio l’ha confessata ed ha sottolineato il gesto delle dimissioni dello stesso Massimiliano Zonza.

 

Comments

comments

Tags: , , , , , , , ,

Leave a Reply