Sport

Coppa Italia: Carbonia – Arbus finisce 0 a 0, la San Marco Assemini ’80 rimonta e vince nel recupero con l’Andromeda 3 a 2.

Sono state disputate oggi le partite di andata degli ottavi di finale della Coppa Italia di Promozione. Al Comunale “Carlo Zoboli” la sfida tra Carbonia ed Arbus è terminata senza goal ma non sono mancate le emozioni e in un finale molto nervoso è stato espulso dalla panchina Gabriele Concas (era stato appena sostituito da Momo Konatè, tenuto inizialmente in panchina insieme a Claudio Cogotti, mentre Riccardo Milia era assente ancora per una squalifica rimediata lo scorso anno con il Seulo 2010) per essere entrato in campo per protestare per quanto accadeva in campo, e allo scadere il difensore dell’Arbus Umberto Festa è rimasto vittima di un infortunio in uno scontro di gioco con Marco Foddi e Momo Cosa che, fortunatamente, gli esami hanno accertato essere meno grave di quanto si sia temuto a caldo. Le visite cui è stato sottoposto, hanno escluso, infatti, lesioni alla tibia e al perone ed ora il calciatore attende di essere sottoposto ad una risonanza per ulteriori accertamenti.

La partita è stata sostanzialmente equilibrata, con un paio di occasioni da gol per parte e va riconosciuto merito ai giovani del Carbonia di aver saputo tenere testa ad un avversario molto quotato, capolista a punteggio pieno dopo due giornate in campionato, insieme al Carloforte. La qualificazione ai quarti di finale si deciderà nel match di ritorno. L’Arbus per passare il turno dovrà obbligatoriamente vincere, perché un pari con goal qualificherebbe il Carbonia.

Ad Assemini la San Marco ha vinto rimontando un goal di svantaggio negli ultimi minuti con l’Andromeda, 3 a 2. Sant’Elena-La Palma è terminata 1 a 1, Tharros-Macomerese 3 a 3, Fonni-Ozierese 4 a 0, Dorgalese-Idolo 0 a 1, Cus Sassari.Usinese 4 a 0, Castelsardo-Porto Rotondo 3 a 3.

Comments

comments

Tags: , , , , , ,

Leave a Reply