Pesca

L’on. Paolo Dessì (Gruppo Misto) sollecita procedure d’urgenza per gli aiuti ai pescatori delle marinerie di Sant’Anna Arresi e Teulada per i danni provocati dai delfini e dai cormorani.

L’on. Paolo Dessì (Gruppo Misto) sollecita in un’interrogazione indirizzata all’assessore regionale dell’Agricoltura, Pierluigi Caria, procedure d’urgenza per gli aiuti ai pescatori delle marinerie di Sant’Anna Arresi e Teulada per i danni provocati dai delfini e dai cormorani, attraverso l’applicazione delle misure di sostegno contenute nella delibera di Giunta approvata nel dicembre del 2015.

Nel documento sottoscritto dal consigliere di Sant’Anna Arresi, si riconosce la tutela delle due specie protette ma si reclama attenzione particolare per un comparto definito “fondamentale” per l’economia del Sulcis Iglesiente.

«La problematica – ha spiegato Paolo Dessì – si ripete ciclicamente e già in passato, ad alcune marinerie della Sardegna, sono stati riconosciuti indennizzi specifici per il ristoro dei danni alle attrezzature o al pescato provocati dai delfini e dai cormorani.»

Il consigliere del gruppo Misto, nel ricordare le conclusioni del convegno della Uila Pesca, tenutosi alla presenza del sottosegretario Giuseppe Castiglione, di parlamentari e consiglieri regionali, ha auspicato, dunque, l’attivazione di rapidi ed efficaci meccanismi risarcitori a vantaggio della piccola pesca nell’Isola.

L’on. Paolo Dessì al convegno organizzato dalla Uila Pesca a Sant’Anna Arresi il 13 ottobre.

Comments

comments

Tags: , ,

Leave a Reply