Sanità

Edoardo Tocco (Forza Italia): «Disagi all’ospedale Brotzu dopo la riforma ospedaliera».

 

«L’ospedale Brotzu deve essere salvaguardato, evitando il rischio di un depotenziamento dei reparti.»

E’ l’allarme lanciato del consigliere regionale Edoardo Tocco (Forza Italia) – vice presidente della commissione salute nel palazzo di via Roma – in seguito alle ricadute negative sul nosocomio prodotte dalla riforma di riordino ospedaliero.

«Un progetto che sta palesando i suoi risultati negativi, con lo smembramento di alcuni reparti fondamentali per l’assistenza sanitaria ai cittadini – aggiunge Edoardo Tocco -. Alcune decisioni drastiche, con il taglio di diversi servizi stanno creando oggettivo disorientamento, preoccupazione e disagio nella popolazione, in particolare tra i pazienti. E’ ormai evidente la distanza che si è creata tra il manager dell’Ats e l’assessore della Sanità, considerato che è mancata la convocazione di un tavolo di confronto sul comparto sanitario in seguito alla recente riforma – conclude Edoardo Tocco -. Diversi sono i punti caldi: dalla riorganizzazione del settore sino agli orari di lavoro, con turni massacranti in alcuni reparti, sino alle indennità previste dagli accordi integrativi ma attualmente bloccate per i medici di Medicina Generale, per la Guardia medica e per il 118.»

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply