Sport

La Sulcispes Sant’Antioco è uscita sconfitta dal campo del Genneruxi: 72 a 66 (primo tempo 37 a 33).

Sono durate solo 10 minuti, il tempo del primo quarto, per la Sulcispes Sant’Antioco, le speranze di uscire vittoriosa, ieri sera, dal campo del Genneruxi. Chiuso il parziale avanti di 5 lunghezze (22 a 17), infatti, la squadra di Paolo Massidda ha subito l deciso ritorno dei padroni di casa nel secondo, 20 a 11, andando al riposo sul 37 a 33 per la squadra di casa. Ancora un’impennata d’orgoglio nel terzo quarto, chiuso avanti di 5 punti (18 a 13) per il minimo vantaggio del 30′ (51 a 50), nell’ultimo quarto è venuta fuori la Genneruxi che, sbagliando decisamente meno, e credendoci di più, approfittando anche dall’uscita dal campo del sulcitano Castiglia, infortunato, ha conquistato i due punti in palio.

«La partita è stata ben giocata da entrambe le squadre – spiega Francesco Diana, dirigente della Sulcispes – un match equilibratissimo, disputato contro una compagine di giocatori giovani ma, allo stesso tempo, molto fisici e dotati di ottima tecnica individuale. Per noi, probabilmente, è stata determinante l’uscita di Castiglia per infortunio a otto minuti dalla fine della partita, considerato che, fino a quel momento, il punteggio ci vedeva condurre la gara di due lunghezze.»

«Non possiamo rimproverare niente ai nostri ragazzi, i quali hanno dato il massimo fin dal primo minuto – conclude Francesco Diana -. Ora continueremo a lavorare intensamente per le prossime gare.»

Genneruxi – Sulcispes 72 a 66 (17-22,  20-11, 13-18, 22-15)

Genneruxi: Tatti 5, Piras, Murru 7, Floridia 16, Parodi 10, Cabriolu 16, Bert, Serra 6, Porqueddu, Fancello 2, Mellino, Mocci 10. All.: Piras A.

Sulcispes: Casula 29, Cera, Rasset 8, Pintus 5, Castiglia 12, Basciu, Tosadori 2, Peloso 4, Ingrande, Cavassa 6, Era. All.: Massidda P. 

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply