Sport

La Dinamo alle 20.45 sfida la vicecapolista Sidigas per la 13ª giornata della “regular season” del campionato.

La Dinamo Banco di Sardegna apre il nuovo anno ospitando, alle 20.45, al PalaSerradimigni, la vicecapolista Sidigas Avellino, per la tredicesima giornata di regular season del campionato LBA. La squadra di Federico Pasquini vuole tornare alla vittoria, dopo il i due ko subiti in Champions League con l’Oldemburg e in campionato sul campo dei campioni d’Italia della Reyer Venezia.

«Affrontiamo Avellino che è l’unica squadra che ha vinto a Milano, che è seconda in classifica ed è in corsa per passare il turno in Basketball Champions League. Sappiamo che è una squadra fatta di giocatori esperti che vivono per queste sfide – ha ammonito alla vigilia coach Federico Pasquini -. Dovrà essere un impegno che affrontiamo con il massimo della condizione da subito perché è una sfida contro un avversario che da subito ti aggredisce e non ti permette di aspettare. Nel roster hanno pedine del calibro di Rich, Leunen, Filloy, Fitipaldo che giocatori che vivono per sfide del genere. Dal punto di vista tecnico tattico sappiamo che il pick and roll di Filloy e Fitipaldo, il talento di Rich e la fisicità di Fesenko sotto canestro sono le cose su cui si appoggiano per fare il loro gioco, consapevoli che il loro attacco ha diverse pedine, come ad esempio Wells. Giochiamo contro una squadra di alto livello: dobbiamo essere pronti e preparati.»

Federico Pasquini dovrà fare a meno nuovamente del play croato Rok Stipcevic, in lenta ripresa dopo un intervento chirurgico ad un ginocchio, ora fermato da un nuovo infortunio ad una mano che lo costringerà a stare fiori per almeno un mese. E in precarie condizioni fisiche anche il centrale Shawn Jones, ex di giornata insieme a Lorenzo D0’Ercole, da quest’anno ad Avellino, per problemi alla schiena.

 

Comments

comments

Tags: , , ,

Leave a Reply