Industria

La vertenza della Keller di Villacidro il 22 gennaio sarà al centro di un incontro al Mise, a Roma, al quale parteciperanno anche Regione e sindacati.

La vertenza della Keller di Villacidro il 22 gennaio sarà al centro di un incontro al Mise, a Roma, al quale parteciperanno anche Regione e sindacati.
«Il nostro impegno per garantire il rilancio dello stabilimento Keller e la messa in sicurezza dei lavoratori non è mai venuto meno – dice l’assessore dell’Industria, Maria Grazia Piras -. Ricordo che anche grazie all’azione portata avanti in questi ultimi anni dalla Giunta e dall’Assessorato, è stata scongiurata la vendita frazionata dei beni della società. Ciò avrebbe decretato la chiusura definitiva della Keller e avrebbe fatto tramontare ogni ipotesi di riavvio produttivo. Se oggi c’è ancora una speranza di rilancio, con possibilità di trovare un nuovo investitore disposto a rilevare la fabbrica, lo si deve soprattutto al nostro lavoro. Negli ultimi tre anni, alcuni gruppi industriali si sono fatti avanti manifestando interesse ad acquisire la Keller, ma nonostante la Regione abbia messo a disposizione tutti gli strumenti, anche di natura finanziaria, per rendere ‘appetibile’ l’investimento, nessuna vera proposta di acquisto è stata mai avanzata. Ancora oggi l’attività di scouting è viva e sono in corso alcune interlocuzioni. Si tratta, sia chiaro, di un’operazione complessa e delicata. Noi crediamo che ci siano tutti i presupposti per un riavvio degli impianti e per una ricollocazione dei lavoratori, altamente specializzati nella realizzazione e nella manutenzione delle carrozze ferroviarie. Il prossimo incontro di Roma – conclude Maria Grazia Piras – sarà occasione per trovare nell’immediato soluzioni legate al sostegno al reddito per quei lavoratori che hanno perso o stanno per perdere gli ammortizzatori sociali.»

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply