Sport

Per l’atleta sassarese Marco Battino debutto alla Coppa europea di Judo a Follonica.

Fuori dal podio e lontano dai medagliati ma con la soddisfazione di essere approdato ad una competizione europea che ha fatto scendere sui tatami del PalaGolfo di Follonica 535 judoka provenienti da 36 nazioni di 3 continenti diversi. Per Marco Battino, la giovane rivelazione del Centro sportivo Guido Sieni di Sassari, la partecipazione alla Coppa europea di Judo riservata ai Cadetti è stato un risultato di tutto rispetto.

A Follonica ha dovuto vedersela con atleti di società sportive blasonate di mezza Europa. Tre gli incontri disputati, uno dei quali con l’atleta che si è aggiudicato la Coppa europea di categoria. Erano oltre sessanta i judoka inseriti nei 60 kg, la nuova categoria di peso per il giovane atleta 15enne allenato da Stefano Urgeghe e che, dopo aver ben figurato nei 55 kg, sta ottenendo ottimi risultati.

Marco Battino, infatti, prima degli europei in Toscana ha disputato un ottimo trofeo internazionale Alpe Adria a Lignano Sabbiadoro. Per lui si è trattato di un esordio. Qui ha disputato 7 incontri che gli hanno permesso di arrivare alla finale per il terzo posto. Difronte ha trovato un atleta plurimedagliato e, nonostante la giovane età, di esperienza: Matteo Arnao della Akayama, che si è imposto sul giovane sassarese.

Nella stessa gara da segnalare il nono posto di Carlo Santoni nei 66 kg Cadetti.

Buone le prestazioni anche degli altri Cadetti: Andrea Spano (50), Carlo Fusco (66) e Matteo Virgilio (73).

L’Alpe Adria ha visto anche il debutto di Mario Piu (60) nella categoria Juniores.

Comments

comments

Tags: , , , , , , , ,

Leave a Reply