Feste

Sette carri, diverse centinaia di maschere e migliaia di spettatori, al Carnevale teuladino 2018.

Sette carri, diverse centinaia di maschere e migliaia di spettatori. La sfilata di Carnevale 2018 a Teulada ha avuto uno straordinario successo. Per alcune ore il paese ha messo da parte i problemi quotidiani ed ha dato sfogo alla voglia di divertirsi. La sfilata è partita dal piazzale antistante l’oratorio di Don Bosco, al bivio della strada per Santadi, e si è sviluppata attraverso le vie del centro, nelle quali carri allegorici, figuranti e maschere della più antica tradizione sarda, hanno animato e coinvolto il numerosissimo pubblico presente. Hanno partecipato gruppi e carri provenienti da vari centri del Sulcis Iglesiente e da altre province. L’arrivo poco dopo le 17.00 in Piazza Fontana, dove sono stati premiati i carri classificati ai primi tre posti (rispettivamente con 500, 400 e 350 euro): al primo posto il carro “I Flintstones” di Carbonia, al secondo “Il popolo laborioso” di Carbonia, al terzo “I Tirolesi” di Gonnesa. Il premio per il miglior gruppo è andato all'”Esercito del selfie” di Perdaxius, quello per la miglior maschera ad una del gruppo “Horror Movie” di Teulada. Un rimborso spese è stato assegnato al quarto carro e ai gruppi con un minimo di 20 componenti.

Le fotografie sono di Enrico Cambedda.

«Mi sento di ringraziare tutti quelli che hanno collaborato a vario titolo per la riuscita della manifestazione (e chiedo perdono fin d’ora se ne dimentico qualcuno) – ha commentato su facebook il sindaco, Daniele Serra -: in particolare i ragazzi del comitato organizzatore (vera anima del carnevale teuladino) Antonella, Steve Garau, Maria, Cassandra e gli altri. L’Associazione 39′ parallelo ed il suo presidente Pier Luigi Marci, la stazione dei carabinieri ed i vigili urbani di Teulada, Don Ignazio, le teuladine delle zeppole, tutti i volontari e in particolare quelli delle ambulanze TARV e Sud Sardegna Emergenze, gli amici del Motoclub Le Dune e la Protezione Civile di Sant’Anna, le imprese che hanno fornito i mezzi per la sicurezza stradale, gli sponsor che si sono aggiunti al contributo del Comune, la popolazione tutta e i visitatori per la grande partecipazione. Le maschere, i carri e i gruppi, la nostra maschera storica Su Boinarxiu e Su Pastori che hanno fatto festa e colore. Devo, infine, ringraziare gli uffici e i dipendenti comunali e i miei consiglieri Francesco Zedda, Gloria Addis, Antonio Frongia, Massimo Etzi e Mauro Manca, che hanno seguito i vari aspetti della manifestazione e lavorato fianco a fianco agli organizzatori in questi mesi come una grande squadra. Non è mai semplice organizzare eventi di questa portata, le nuove norme sulla sicurezza prevedono ancora più attenzioni e richiedono assunzioni di enormi responsabilità.»

«Teulada crede nel suo carnevale e non rinuncia anzi rilancia – ha concluso Daniele Serra – e poco ha da scoraggiarsi per eventi concomitanti, lo dimostrano ancora una volta i fatti. Attrus annus mellus!»

Comments

comments

Tags: , , , , , , , ,

Leave a Reply