Politica

Fabio Desogus (segretario PD): «Il sindaco Paola Massidda abbia un sussulto di dignità e rassegni le sue dimissioni o i consiglieri comunali di maggioranza la sfiducino».

«Apprendiamo che prima della seduta del Consiglio comunale del 23/03/2018, si è dimessa l’assessore al personale Paola Argiolas, senza specificare i motivi della sua decisione. Di fronte alle ennesime dimissioni in seno alla Giunta a 5 stelle guidata da Paola Massidda, non ci si può non domandare cosa stia accadendo all’interno dell’Amministrazione comunale di Carbonia.»

Inizia così una nota del segretario cittadino di Carbonia del Partito democratico, sulle dimissioni dell’assessore degli Affari Generali e del Personale del comune di Carbonia, Paola Argiolas.

«Non sono passati neanche due anni da quando il Movimento 5 Stelle si è insediato in Comune e da allora si contano 5 assessori dimissionari (su 7), varie dimissioni dai ruoli di Presidenza delle commissioni consiliari, un consigliere comunale dimesso, la dimissione dell’ex presidente del Consiglio – aggiunge l’ex assessore dello Sport della Giunta Casti -. Sono numeri che certificano la totale incapacità del sindaco Paola Massidda di tenere unita la sua maggioranza e la sua Giunta. Sono numeri che si devono accostare a quelli di una città che è sempre più allo sbando, nella quale le uniche decisioni politiche prese vanno nella direzione del taglio dei servizi, dello smantellamento totale dei servizi sociali cittadini e da quest’anno anche la novità dell’aumento delle tasse.»

«Riteniamo che i cittadini di Carbonia abbiano il diritto di conoscere le motivazioni per cui ci sono state così tante dimissioni da due anni a questa parte. Riteniamo che il Movimento 5 Stelle di Carbonia non possa più nascondersi dietro i “motivi personali” per giustificare la moria di assessori della Giunta Massidda. Riteniamo che il Sindaco in prima persona debba comunicare ai cittadini cosa sta avvenendo in Comune e debba rassegnare le sue dimissioni, per manifesta incapacità di amministrare la città di Carbonia e di tenere unita la sua maggioranza.

E’ ora che lo si dica apertamente: il sindaco Paola Massidda è inadatta al ruolo che sta ricoprendo e i consiglieri comunali che continuano a sostenerla sono complici di questo sfascio. Non si gioca con la vita dei cittadini di Carbonia – conclude Fabio Desogus -, il sindaco Paola Massidda abbia un sussulto di dignità e rassegni le sue dimissioni o i consiglieri comunali di maggioranza la sfiducino. Carbonia non merita questo.»

Comments

comments

Tags: , ,

Leave a Reply