Sicurezza stradale

Circa 300 studenti, con i loro cappellini colorati, hanno popolato piazza Roma nell’ultima giornata del progetto “Sicuri in strada”.

Circa 300 studenti, con i loro cappellini colorati, hanno popolato piazza Roma e si sono cimentati con successo in una serie di prove teoriche e pratiche sulla sicurezza stradale, previste nell’ambito della giornata conclusiva del progetto “Sicuri in strada”. Il corso, iniziato lo scorso 2 febbraio, è stato organizzato dall’associazione di volontariato Auser, con il patrocinio ed il contributo economico dell’Amministrazione comunale.

“Sicuri in strada” in questi mesi ha coinvolto, in particolar modo, gli alunni delle classi quinte delle scuole primarie e gli studenti di alcune classi della scuola dell’infanzia. Si tratta, nel dettaglio, di allievi iscritti all’Istituto Comprensivo “Deledda-Pascoli”, all’Istituto Comprensivo “Don Milani”, all’Istituto Comprensivo “Sebastiano Satta”, alla Scuola paritaria “Camilla Gritti” ed alla Scuola dell’infanzia “Don Milani”.
Il presidente del Consiglio comunale, Daniela Marras, ha portato i saluti dell’Amministrazione comunale ed ha ringraziato l’Auser «per aver promosso questo meritorio progetto in grado di diffondere la cultura della sicurezza stradale tra gli studenti delle scuole cittadine».
Si tratta di un progetto che ha visto la partecipazione fattiva del corpo di Polizia locale e del suo comandante, il maggiore Andrea Usai, impegnatisi nell’organizzazione delle lezioni teoriche e pratiche a favore degli studenti. Studenti che sono stati coinvolti nell’iniziativa anche grazie al proficuo lavoro di coordinamento messo in atto dall’assessorato alla Pubblica istruzione, guidato da Valerio Piria.

Comments

comments

Tags: , , , ,

Leave a Reply