Bandi

Dall’8 giugno all’8 luglio le manifestazioni di interesse per la “call” dell’area di crisi complessa di Portovesme.

Dopo quello di ieri a Porto Torres, si è svolto questa mattina a Carbonia. nella sala conferenze della Sotacarbo, il secondo incontro organizzato da Regione e Invitalia per presentare alle amministrazioni locali, al Consorzio Industriale, alle associazioni di categoria e alle imprese, la ‘call’ dedicata all’Area di crisi industriale complessa di Portovesme che verrà pubblicata sui quotidiani il prossimo 8 giugno.

A presentare i contenuti della ‘call’ sono stati il responsabile Sviluppo e Crm di Invitalia, Corrado Diotallevi, ed il referente per l’attuazione del piano di riconversione e riqualificazione industriale, Roberto Saba, che hanno spiegato le modalità attraverso le quali le imprese interessate potranno manifestare a Invitalia la loro intenzione a presentare i progetti che, una volta raccolti, permetteranno di definire le risorse e gli strumenti agevolativi a sostegno delle imprese intenzionate a insediarsi nell’area. I programmi di investimento potranno riguardare la produzione di beni e servizi (creazione di impresa, creazione di nuova unità da parte di impresa esistente, ampliamento e diversificazione di unità esistente), programmi di investimento per la tutela ambientale, progetti di innovazione dei processi e della organizzazione, progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale. Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire entro e non oltre il 8 luglio di quest’anno.

      

 

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply