Gemellaggio tra comunità

Il comune di Carbonia ha pubblicato un avviso finalizzato a raccogliere manifestazioni di interesse per l’organizzazione di MULTI 2018, lo scambio culturale Carbonia-Oberhausen.

Il comune di Carbonia ha pubblicato un avviso finalizzato a raccogliere manifestazioni di interesse per l’organizzazione di MULTI 2018, lo scambio culturale fra i giovani della città di Carbonia e il comune tedesco di Oberhausen. Un’esperienza interculturale che unisce gli studenti – dai 14 anni ai 17 anni di età – residenti nelle due città minerarie. Un progetto che l’Amministrazione comunale di Carbonia ha deciso di rinnovare anche quest’anno: dall’11 al 26 agosto 2018 saranno i nostri ragazzi ad essere ospitati dai loro colleghi tedeschi, mentre nel 2017 sono stati gli studenti di Oberhausen ad aver ricevuto ospitalità nella nostra città.

«Siamo convinti che la contaminazione di saperi, valori ed esperienze diverse possa contribuire notevolmente all’arricchimento culturale dei giovani ragazzi di Carbonia e di Oberhausen – ha affermato il sindaco Paola Massidda -. Lo scambio culturale, il confronto, la condivisione e la capacità di aprirsi a culture differenti dalla nostra consolidano il bagaglio esperienziale e formativo dei giovani di Carbonia, che rappresentano i pilastri del futuro della nostra città.»

In questo contesto, l’Amministrazione comunale intende procedere a selezionare un soggetto che possa curare gli aspetti organizzativi relativi alla partenza dei ragazzi per Oberhausen e al loro rientro a Carbonia. È previsto uno stanziamento di 2.000 euro che il comune di Carbonia trasferirà al soggetto che curerà l’organizzazione. 

Le domande di partecipazione dovranno pervenire tramite posta elettronica certificata all’indirizzo comcarbonia@pec.comcarbonia.org, oppure recapitate all’Ufficio Protocollo del Comune di Carbonia, sito in piazza Roma, entro le ore 13 del giorno 5 Giugno 2018.

Per maggiori dettagli è possibile consultare il link riportato sotto:
http://www.comune.carbonia.ci.it/urbipor…/…/it_IT/10616.html

 

 

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply