Abbanoa / Lavori pubblici

Interpellanza dell’on. Antonio Gaia e più sulle “gravi omissioni” «contenute nel procedimento di nomina del DG di Abbanoa».

«Il presidente della Giunta deve immediatamente verificare “le gravi omissioni” contenute nel procedimento di nomina del direttore generale di Abbanoa e valutare “la revoca della fiducia nei confronti dell’assessore dei Lavori pubblici”.»

Lo sostengono, in un’interpellanza (primo firmatario Antonio Gaia), i consiglieri regionali Pierfranco Zanchetta, Emilio Usula, Annamaria Busia, Francesco Agus, Domenico Gallus, Fabrizio Anedda, Daniele Cocco e Roberto Deriu secondo i quali la nomina è avvenuta violando le disposizioni del decreto legislativo 175/2016 – Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica.

Il decreto, ricordano i consiglieri, prevede fra l’altro che «le società a controllo pubblico stabiliscano criteri e modalità di reclutamento del personale nel rispetto dei principi di trasparenza, pubblicità e imparzialità contenuti nel Decreto legislativo 165/2001». «Nel caso di Abbanoa – prosegue l’interpellanza – queste disposizioni non sono state affatto rispettate, in particolare, dall’assessore dei Lavori pubblici cui la Regione ha assegnato già del 2017 i poteri di controllo di Abbanoa Spa, di cui detiene il 70.95% del capitale».

Comments

comments

Tags: , , , , , , , ,

Leave a Reply