Eventi

La magia dell’arte di strada sbarca per la prima volta a Pula, da domenica 22 a martedì 24 luglio 2018.

La magia dell’arte di strada sbarca per la prima volta a Pula, da domenica 22 a martedì 24 luglio 2018. Arriva il Pula Buskers Festival con la carovana di artisti girovaghi provenienti da tutto il mondo, per dare vita alle performances più fantasiose e trasportare i piccoli e i grandi e irriducibili “Peter Pan” in un mondo incantato, fatto di sogni, colori, sorrisi, equilibri possibili e poesia. Per tre serate il paese, immerso in una delle zone marine, naturalistiche e archeologiche più suggestive della Sardegna occidentale, a soli trenta chilometri da Cagliari, si trasformerà nel regno della risata e del divertimento. Organizzata da “Dietro le Quinte” in collaborazione con l’assessorato del Turismo del comune di Pula e l’associazione culturale Presence, la “tre giorni” del sorriso vedrà nella Piazza del Popolo e nel Piazzale del Municipio undici compagnie da Inghilterra, Ucraina, Spagna, Francia, Italia, Belgio, Nuova Zelanda, Giappone, Brasile.

Ecco gli artisti: Benjamin Delmos, in arte Mr Bang, un artista anglo-francese interpreta un clown eccentrico metropolitano, tra ironia e provocazione, abilità circensi, teatro fisico e cabaret postmoderno; gli imperdibili Dekru (Ucraina), quartetto di mimi ucraini: eleganti, divertenti e “senza parole”, evocano attraverso la potenza del linguaggio del corpo, perfettamente sincronizzati, storie di ordinaria quotidianità, dal lento risveglio della mattina al routinante lavoro in azienda, ai match sportivi fino al corteggiamento d’amore con gioie e dolori annessi; Umami Dance Theatre (Spagna), duo di danza di strada, in un mix surreale di breakdance, teatro, pantomima e commedia fisica; stupore garantito con i Mattacchioni Volanti (Italia), statue viventi sospese a mezz’aria che sfidano le leggi della fisica e dispensano perle di saggezza; brillante ed ironico Andrea Fidelio, da diversi anni ormai al GBF non solo come artista ma anche come collaboratore, maestro di cerimonia e presentatore; il travolgente Fraser Hooper (UK/Nuova Zelanda), comicità allo stato puro, irriverente. Pugile improbabile con i suoi enormi guantoni provocherà gli spettatori coinvolgendoli in round assurdi e “politicamente scorretti”; Keiichi Iwasaki (Giappone): giocoleria itinerante e l’arte dell’illusionismo, un giapponese amante dell’Italia e inarrestabile viaggiatore su due ruote; Leo Eyemard, il virtuoso chitarrista di Belo Horizonte (Brasile) e la sua chitarra a sette corde tra le affascinanti atmosfere musicali della “batida brasiliana e della bossa nova”; Senmaru & Yuki (Giappone), giocoleria giapponese e Daikagura, cerimonia sacra che nasce come talismano per scacciare il male e oggi attrazione importante nel Paese del Sol levante; la Baboltruppen dei Morks (Italia): un piccolo esercito di palloni gonfiati dalla città di “Ballonia” marcia per le strade. Artisti di strada, trampolieri, giocolieri, portano la loro esperienza e formazione maturata in diciotto anni di spettacoli, tra colori, megafoni, occhiali steampunk e nonsense; Maria Norina Liccardo (Italia), ricordi e seducenti atmosfere del passato con il suo carillon vivente.

Comments

comments

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply