Cronaca

Misterioso episodio la scorsa notte sul lungomare Poetto dove un 23enne cagliaritano è stato soccorso da personale del 118 per ferite da arma da taglio. Indagano i carabinieri di Quartu.

Alle 2.30 circa di questa mattina i militari della stazione di Quartu Sant’Elena sono intervenuti sul Lungomare Poetto, nei pressi di un noto stabilimento balneare, dove personale del 118 stava prestando le prime cure ad un cagliaritano 23enne, con precedenti di polizia, che presentava ferite da arma da taglio, presumibilmente a seguito di una lite per futili motivi. Il giovane, trasportato non in gravi condizioni presso il pronto soccorso dell’ospedale Marino, è stato dimesso con una prognosi di 10 giorni. Le indagini sono in corso.

Comments

comments

Leave a Reply