Trasporti

William Zonca (Uiltrasporti): «Tirrenia-Cin non è in grado di garantire il servizio, è urgente la revoca della convenzione da 72 milioni».

«Oggi sulla tratta Palermo-Cagliari viaggia una nave greca con equipaggio greco ma con l’enorme scritta Tirrenia

La denuncia arriva dalla Uiltrasporti Sardegna che nei mesi scorsi, in occasione del congresso regionale, aveva chiesto la revisione della convenzione Tirrenia-Cin con un nuovo bando per la continuità territoriale marittima per le persone e per le merci.

«Alla luce di quanto sta succedendo – afferma il segretario regionale della UILTrasporti William Zonca – è sempre più indispensabile revocare quanto prima la convenzione di 72 milioni a favore di Tirrenia-Cin che ormai non solo non garantisce tariffe veramente  agevolate e frequenze certe e costanti, ma non sostiene neanche il naviglio e gli equipaggi che dovrebbero garantire queste tratte.»

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply