Associazionismo / Pace

Angelo Cremone: «Sardegna Pulita non parteciperà alla Marcia della Pace “Gesturi Laconi”».

«Sardegna Pulita non parteciperà alla Marcia della Pace “Gesturi Laconi”.»

Ad annunciarlo è il coordinatore regionale dell’associazione ambientalista e pacifista Angelo Cremone.

«La CGIL regionale, tra gli organizzatori (con la Tavola Sarda della Pace) non ha ancora dichiarato pubblicamente attraverso suo comunicato, la contrarietà al raddoppio della fabbrica bombe RWM Domusnovas. Non ha assolutamente dichiarato pubblicamente (non esiste sua firma in nessun documento) che la fabbrica RWM possa cessare la sua produzione di armamenti che danno la morte, che quella fabbrica debba essere convertita – aggiunge Angelo Cremone -. L’Associazione Sardegna Pulita, da subito e sempre impegnata in prima linea contro quel tipo di produzione che provoca la morte, il massacro, di migliaia di bambini e civili nello Yemen, paese sotto assedio in guerra, non ritiene di poter partecipare e marciare affianco di chi, come la CGIL regionale, non si è ancora degnata di prendere posizione chiara e non ipocrita sulla fabbrica bombe, che non lavora per la Pace, ma per la Guerra. Addirittura, la CGIL regionale – conclude Angelo Cremone – non ha neanche preso le distanze dal comunicato del suo segretario provinciale del Sulcis Iglesiente Emanuele Madeddu che prendeva posizione sostenendo il prosieguo di quella produzione escludendo assolutamente la sua possibile riconversione.»

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply