Protezione Civile

Gianluigi Rubiu (FdI): «Si istituisca l’autorità regionale per la prevenzione e si aumenti il fondo per le emergenze».

L’istituzione di un’Autorità Regionale di Coordinamento per la Prevenzione e Protezione idraulica della Sardegna, l’incremento delle risorse destinate agli enti locali per fronteggiare le emergenze, provvedimenti urgenti per contrastare il rischio alluvioni. Sono i pilastri della mozione presentata dal consigliere regionale di Fratelli d’Italia Gianluigi Rubiu per mitigare gli effetti di nuovi disastri conseguenti alla furia devastatrice del maltempo.

«La Sardegna – dice Gianluigi Rubiu – si è fatta trovare impreparata di fronte alle improvvise perturbazioni che hanno sferzato i diversi territori con danni ingenti soprattutto nelle campagne. I cambiamenti climatici e le recenti alluvioni che hanno interessato l’Isola (con frane, esondazioni, trombe d’aria) impongono alla Regione delle scelte coraggiose per la protezione idraulica delle città e delle aree campestri.»
«E’ necessaria un’autorità che possa predisporre tutte le attività per prevenire altri disastri e scongiurare che  altre catastrofi naturali possano abbattersi in modo inaspettato sulla Sardegna – aggiunge Gianluigi Rubiu -. Appare irrisorio lo stanziamento pari a 6 milioni di euro da spartire tra Province, Comuni e Città metropolitana per provvedere alla messa in sicurezza dei territori. Da qui la necessità di un incremento delle risorse per provvedere agli interventi di riqualificazione e manutenzione del sistema idraulico isolano. Solo nel Sulcis Iglesiente gli impatti sul territorio sono stati devastanti – conclude Gianluigi Rubiu -, con le campagne spazzate via dalla furia dell’acqua e le aziende agricole in ginocchio.»

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply