Cucina / Feste

“Auguri Carbonia”, il piatto-omaggio di chef Fanutza con i colori e sapori della città.

Ottant’anni fa la fondazione della città, ecco il piatto speciale inventato da Manuele Fanutza: «Letto di polenta annerita con riso Venere per ricordare il carbone, guanciale di Santadi, carciofi di Masainas, cardoncelli, ricotta e chips di ortiche».

Un piatto saporitissimo e, allo stesso tempo, unico, interamente dedicato alla città di Carbonia, fresca dei festeggiamenti per i suoi primi ottant’anni di storia. A realizzarlo è uno dei suoi “figli”, Manuele Fanutza. Lo chef, diventato famoso grazie alle infinite “composizioni gustose” che riesce a realizzare utilizzando i funghi, l’ha inventato mettendo in cucina, contemporaneamente, ingredienti e cuore. Si chiama “Auguri Carbonia”, e le recensioni di chi ha avuto la possibilità di assaggiarlo sono tutte eccellenti. Un mix di prodotti “identitari” per la città mineraria, con il territorio che abbraccia il cibo.

Gli ingredienti utilizzati? Eccoli: polenta annerita con riso Venere nero per ricordare il colore del carbone, funghi cardoncelli, ricotta Sirai, pancetta affumicata di Santadi, carciofi di Masainas, crema di ricotta Sirai ed un filo di olio extravergine e chips di ortiche.

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply