Lavori pubblici / Viabilità

Gianluigi Rubiu (FdI): «La Regione approvi un progetto per mettere in sicurezza la strada che collega Fontanamare a Nebida, a rischio crolli».

Le condizioni di estrema precarietà in cui versa la strada litoranea che collega Fontanamare a Nebida, sono state verificate questo pomeriggio, durante una perlustrazione, dal consigliere regionale di Fratelli d’Italia Gianluigi Rubiu. «Il tracciato che si aggira per la riviera del Sulcis Iglesiente – spiega Gianluigi Rubiu – è stato dimenticato dalla Regione. Nessun investimento per la messa in sicurezza del collegamento».

«Senza risorse, la provincia del Sud Sardegna non può realizzare alcun intervento per mettere fine ai cedimenti del costone che si affaccia sulla costa di Nebida – aggiunge Gianluigi Rubiu, che annuncia un’interrogazione urgente all’assessore dei lavori pubblici -. Il tratto di strada è ormai a forte rischio, con frane lungo le propaggini rivierasche. E’ un’infrastruttura strategica per il territorio, con un’arteria tra le più trafficate della Provincia. Non solo. Con l’eventuale chiusura del tracciato gli abitanti delle borgate potrebbero restare isolati, senza un collegamento diretto con il resto del territorio.»

«Auspichiamo che sin dalla finanziaria – conclude Gianluigi Rubiu, che ha incontrato gli abitanti della borgata di Iglesias – possano essere recuperati i finanziamenti utili per gli interventi sulla viabilità e le opere necessarie a restituire i servizi indispensabili per i cittadini dei sobborghi costieri.»

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply