Musica

Gianluigi Trovesi e Gianni Coscia protagonisti sabato sera ad Alghero del terzo concerto nel cartellone della rassegna JazzAlguer.

Appuntamento da non perdere, domani sera, sabato 26 gennaio, ad Alghero, con il terzo concerto nel cartellone della rassegna JazzAlguer: al centro dei riflettori del Teatro Civico, a partire dalle ore 21.00, l’affiatatissimo duo formato da Gianluigi Trovesi e Gianni Coscia. Biglietti a 10 euro (platea e palchi primo e secondo piano) e a 7 euro (palchi terzo piano e loggione). Botteghino aperto dalle 20.00.

Quello del clarinettista/sassofonista lombardo (nato a Nembro, in provincia di Bergamo, nel 1944) e del fisarmonicista piemontese (di Alessandria, ottantotto anni compiuti mercoledì scorso, 23 gennaio) è un sodalizio artistico ultraventennale, capace di produrre sintesi sempre felicissime tra jazz e tradizione folklorica. L’affiatamento tra i due emerge particolarmente proprio nelle esibizioni dal vivo, dove il potere comunicativo della loro musica, fluida, geniale, a momenti profondamente sentimentale, in altri gioiosamente ironica, suscita nel pubblico un forte impatto emotivo.

«Coscia e Trovesi sanno contaminare senza che, salva restando la possibilità di riconoscere la citazione, ne venga a soffrire l’unità del pezzo – ha scritto Umberto Eco, grande amico del fisarmonicista -. L’esecuzione può essere apprezzata ad un livello ‘alto’, cogliendo i rinvii intertestuali, e a livello ‘basso’, come musica tout court, senza essere disturbati dal rimando erudito e malizioso (…) Ecco dunque un modo di rendere popolare la musica colta e colta la musica popolare.»

Comments

comments

Tags: , ,

Leave a Reply