Protezione Civile / Sicurezza in mare

La Giunta regionale ha istituito oggi il Tavolo tecnico che, sotto il coordinamento dalla Direzione generale della protezione civile, elaborerà il Piano regionale per il rischio balneare.

La Giunta regionale, su proposta dell’assessora della Difesa dell’ambiente Donatella Spano, ha istituito oggi il Tavolo tecnico che, sotto il coordinamento dalla Direzione generale della protezione civile, elaborerà il Piano regionale per il rischio balneare.

«Dopo l’approvazione del Piano regionale di protezione civile per il rischio idraulico, idrogeologico e da fenomeni meteorologici avversi ed il Piano delle attività di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi, vogliamo dotare la Sardegna di un ulteriore strumento di pianificazione indispensabile per la prevenzione su tutto il territorio», commenta Donatella Spano.

La titolare della delega di Protezione civile sottolinea l’importanza del documento che sarà elaborato dal tavolo tecnico anche per definire un modello di intervento che possa essere esteso a tutti i territori costieri e, in particolare, alle Amministrazioni comunali che dovranno procedere all’aggiornamento del proprio piano di protezione civile. La pianificazione consentirà infine di programmare in maniera più efficace l’utilizzo delle risorse statali e quelle regionali, appositamente stanziate dopo che a partire dal 2016 il capitolo statale era stato raddoppiato con fondi regionali proprio a seguito della proposta dell’assessore Donatella Spano, che specifica: «In attesa del nuovo Piano e della programmazione delle risorse in via di imminente definizione per l’esercizio in corso, al fine di non compromettere la tempestività di assegnazione dei contributi all’avvio della prossima stagione, verranno applicati i criteri già esistenti».

 

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply