Cronaca

Nel corso della notte i carabinieri della sezione radiomobile di Cagliari hanno arrestato per il reato di tentato furto aggravato un cagliaritano pregiudicato classe 1960.

Nel corso della notte i carabinieri della sezione radiomobile della Compagnia dei carabinieri di Cagliari hanno arrestato per il reato di tentato furto aggravato, un cagliaritano pregiudicato classe 1960. L’uomo, che già nel pomeriggio di ieri aveva tentato un furto presso il bar “Sweet Coffee” di via Sonnino, dove aveva provato senza riuscirci a portare via qualche banconota dalla cassa, alle 23.15 circa è stato notato dai militari con arnesi da scasso in mano, aprire mediante effrazione la portiera di un’auto parcheggiata in via Baylle, per poi rivisitarvi confusamente all’interno. Avvicinato, l’uomo si è accorto della presenza dei carabinieri ed ha tentato immediatamente la fuga ma è stato subito bloccato e trovato in possesso inoltre di un coltello di 15 cm. L’arma è stata quindi sottoposta subito a sequestro, insieme a vari strumenti di effrazione. L’uomo, in evidente stato di alterazione psicofisica, è stato fatto visitare dai medici del 118 e poi portato in stato di arresto presso le camere di sicurezza del comando provinciale dei carabinieri, in attesa del rito direttissimo.

Comments

comments

Leave a Reply