Alcoa

Verso la costituzione ufficiale il “Movimento dei Lavoratori, Diretti e Indiretti, ex Alcoa”.

«In conseguenza e in riferimento alle risultanze e alle decisioni prese nell’assemblea dei dipendenti ex Alcoa, diretti e indiretti, svoltasi mercoledì 9 gennaio, il gruppo promotore, costituitosi nell’occasione, dichiara di aver avviato le procedure normative per la piena costituzione ufficiale, ai termini di legge, del “Movimento dei Lavoratori, Diretti e Indiretti, ex Alcoa”. Tale passaggio si è reso necessario per rendere il nuovo organismo, che non è un sindacato ma agisce a favore e per conto dei lavoratori a esso associati nel perseguimento delle finalità scelte e decise dagli stessi, maggiormente efficace, autorevole e rappresentativo nelle sedi sindacali, datoriali ed istituzionali.»

Il “Movimento dei Lavoratori, Diretti e Indiretti, ex Alcoa” ha diffuso una nota, una settimana dopo l’assemblea svoltasi nel salone parrocchiale di San Ponziano, nella quale si legge ancora che «tra le prime istanze che il neonato Movimento avrà il compito di interpretare, tradurre e rappresentare in termini concreti, così come da mandato ricevuto all’unanimità dai lavoratori in assemblea, ci saranno;

• tutela dei lavoratori coinvolti nella vertenza in particolare sulle tempistiche inerenti la loro progressiva riassunzione;

• tutela dei lavoratori coinvolti nella vertenza dal punto di vista del sostegno assicurato dagli ammortizzatori sociali, intervenendo per stimolare la velocizzazione dei processi burocratici inerenti il loro pagamento e per la promozione di altri strumenti (cassa integrazione straordinaria) in grado di garantire meglio le maestranze e ancorarle tutte da subito alla realtà produttiva;

• verifica, vigilanza e accompagnamento costruttivo e propositivo di tutti i processi inerenti la presentazione dei piani di revamping, riavvio produttivo e rioccupazione dello stabilimento.»

«Già dai prossimi giorni – conclude la nota – queste istanze verranno tradotte in interlocuzioni e azioni concrete nei vari ambiti di intervento del Movimento.»

Comments

comments

Leave a Reply