Lavori pubblici

Comitato Porto Solky: «Emanata l’ordinanza per il dragaggio, per le segnalazioni è ancora tutto da fare».

Il comitato Porto Solky ha diffuso una nota, nella quale «accoglie favorevolmente l’arrivo dell’ordinanza che decreta l’avvio dei lavori di dragaggio del canale lagunare, lavori che verosimilmente potranno essere portati a termine nel giro di qualche mese e che non prevedono il ripristino della segnalazione ottica del canale stesso».

«Per quanto riguarda la posa dei segnali marittimi diurni e notturni – aggiunge il Comitato Porto Solky – ad oggi la provincia del Sud Sardegna potrebbe valutare la possibilità di mettere a disposizione le economie risultanti dal ribasso d’asta per il dragaggio, circa 100.000 euro, così come dagli accordi presi con il comune di Sant’Antioco nel 2015. Resta quindi da definire quando l’opera verrà finanziata con atti ufficiali e soprattutto quale ente dovrà prendere in carico progettazione, iter autorizzativo e successivo bando delle opere da realizzare.»

«Il comitato Porto Solky – si legge ancora nella nota – vuole ricordare la grave situazione in cui versa oggi la provincia del Sud Sardegna, commissariata da ben sette anni con grandi problemi organizzativi dovuti all’accorpamento con l’ex provincia del Medio Campidano avente sede a Sanluri, con gravi carenze di personale e con risorse finanziarie quasi a zero. E’ ragionevole auspicare che nelle vie brevi – conclude il Comitato Porto Solky – vengano emanati atti ufficiali che finanzino il ripristino delle segnalazioni e che soprattutto venga individuato celermente quale ente dovrà farsi carico di dare avvio e seguire scrupolosamente a livello burocratico il lungo iter procedurale.»

Comments

comments

Leave a Reply