Sanità

Due tiralatte sono stati donati questa mattina dal gruppo folk San Nicola di Sassari alla Neonatologia ed alla Tin di Sassari.

Due nuovissimi tiralatte che serviranno alle mamme della Neonatologia e terapia intensiva neonatale che potranno, con maggior facilità, allattare i loro piccoli, ricoverati nelle incubatrici del reparto al primo piano del Materno infantile. A donarli, questa mattina, il gruppo folk San Nicola di Sassari che ha fatto visita al reparto.

Assieme al presidente del gruppo, Antonio Gaspa, hanno portato i loro saluti ai piccoli anche il sindaco di Sassari Nicola Sanna e l’assessora alle Politiche educative, infanzia, giovani e sport Alba Canu. A fare da Cicerone, invece, ci ha pensato il direttore della struttura, Giorgio Olzai. A dare colore una rappresentanza del gruppo con i caratteristici abiti maschili e femminili.

Gli ospiti, dopo una visita alla terapia intensiva, hanno avuto modo di apprezzare l’organizzazione e l’ospitalità che l’Azienda ospedaliera universitaria offre alla mamme, con la sezione dedicata alla “balie”. Qui tante donne, in particolare quelle che non risiedono a Sassari, possono dormire, riposare e, all’occorrenza, avere anche un pasto.

«Con la vostra donazione – ha commentato il direttore di Neonatologia e terapia intensiva – avete fatto un grande gesto per le tante mamme e i loro piccoli che, ogni anno, vengono ricoverati nella nostra struttura. Un atto di generosità che avvicina il territorio alla nostra realtà.»

I tiralatte, del valore complessivo di 4mila euro, sono stati acquistati dal gruppo folk grazie ai fondi raccolti con la manifestazione “Folkuore”, organizzata a dicembre scorso dalla stessa associazione culturale presieduta da Antonio Gaspa. Per quella occasione erano saliti sul palco del teatro di viale Cappuccini i gruppi folk San Nicola e Figulinas, Maria Giovanna Cherchi accompagnata dalle launeddas di Fanta Folk quindi i Creuza de Ma quindi il gruppo Zeppara e Giuseppe Masia.

Comments

comments

Tags: , , , , ,

Leave a Reply